QnA

Domande e risposte

Perché le donazioni di pacchi online sono particolarmente gradite?

Le donazioni di pacchi online sono particolarmente gradite perché permettono di acquistare sul posto prodotti che i beneficiari conoscono e di cui hanno maggiormente necessità. Sostengono inoltre l’economia locale e consentono di evitare i lunghi tragitti in camion attraverso l’Europa e gli ostacoli amministrativi. Si tratta quindi di un aiuto più conveniente ed ecologico, che ci dà la possibilità di rispondere ai bisogni dei beneficiari in maniera mirata.

In quali paesi sarà impiegato il contenuto del pacco online da me donato?

I pacchi online donati permetteranno alla Croce Rossa Svizzera in collaborazione con le Società nazionali della Croce Rossa in Bosnia-Erzegovina e Moldavia e alla Mezzaluna Rossa in Kirghizistan di acquistare in loco beni di primaria necessità destinati ai più bisognosi, come generi alimentari, prodotti per l’igiene, combustibile, ecc.

Chi beneficerà dei pacchi online da me donati?

Con i pacchi donati si aiutano persone bisognose, come anziani o malati, genitori soli con figli a carico e tanti altri individui con cui la vita non è stata generosa. Grazie alle donazioni la Croce Rossa offre loro un sostegno diretto sotto forma di alimenti e beni di prima necessità.

Quando posso donare un pacco online?

È possibile donare pacchi online per «2 x Natale» nel corso di tutto l’anno collegandosi al sito pacchetto-online

Quando posso inviare il mio pacco postale?

La 22a edizione di «2 x Natale» ha luogo tra il 24 dicembre 2018 e l’11 gennaio 2019. Per tutta la durata dell’iniziativa potete portare i pacchi senza indirizzo e con la semplice dicitura «2 x Natale» in qualsiasi ufficio postale, che lo recapiterà gratuitamente alla Croce Rossa Svizzera.

Che cosa posso mettere nel pacco con esattezza?

Deponete nel pacco esclusivamente prodotti alimentari a lunga durata e articoli per l’igiene e la toeletta. Gli alimenti devono avere una durata di conservazione di almeno sei mesi. Vi consigliamo quindi di scegliere alimenti come tè, caffè, pasta, riso, olio o conserve. Sono molto richiesti anche gli articoli per la cura del corpo come dentifricio, spazzolini da denti, cotone sapone e shampoo.

Il mio pacco sarà inviato a una persona bisognosa così com'è?

No, ogni anno centinaia di volontari si occupano di aprire i pacchi ricevuti presso il centro logistico della Croce Rossa Svizzera a Wabern (Berna). Le merci vengono in seguito smistate e preparate per essere inviate alle associazioni cantonali della Croce Rossa, che le distribuiscono infine ai più bisognosi. Alcune associazioni cantonali le forniscono a istituzioni sociali che aiutano le persone in difficoltà in Svizzera.

Oltre alle donazioni ci sono altri modi per contribuire a «2 x Natale»?

Potete offrirvi di partecipare allo smistamento e alla ridistribuzione delle merci ricevute. Ogni anno centinaia di volontari si impegnano presso il centro logistico della Croce Rossa Svizzera a Wabern (Berna) oppure presso un’associazione cantonale.

Come può un’impresa partecipare alla campagna «2 x Natale»?

Un’impresa può donare dei pacchi online o postali, oppure offrire ai suoi collaboratori la possibilità di partecipare allo smistamento delle merci presso il centro logistico della Croce Rossa Svizzera a Wabern (Berna) o presso un’associazione cantonale. Questo tipo di impegno volontario dei collaboratori può essere organizzato insieme alla Croce Rossa Svizzera o a una delle sue associazioni cantonali.

Quali istituzioni sociali ricevono i generi alimentari raccolti tramite «2 x Natale»?

Le associazioni cantonali della Croce Rossa Svizzera assegnano una parte delle donazioni a istituzioni sociali, come ad esempio case di accoglienza per donne, istituti per bambini vittime di abusi, strutture che ospitano profughi o sportelli di assistenza per i bisognosi.

Perché vengono raccolti esclusivamente generi alimentari a lunga conservazione e articoli per l’igiene personale?

I generi alimentari e gli articoli per l’igiene sono prodotti di uso quotidiano e quindi sono tra i più utili per coloro che vivono nell’indigenza, poiché il fatto di non doverli acquistare allevia il loro budget.

Non esitate a contattarci se avete altre domande.